Italiano
 

Nuova carta d'identità elettronica

mercoledì, 07 marzo 2018

 

Il Comune di San Floriano del Collio – Občina Števerjan a partire dalla seconda metà di marzo 2018 sarà abilitato all’emissione della carta d’identità elettronica (C.I.E.) che andrà a sostituire l’attuale carta d’identità in formato cartaceo. A partire da tale data il rilascio della carta d’identità in formato cartaceo potrà essere richiesto solo in caso di reale e documentata urgenza segnalata dal richiedente per motivi di salute, viaggio, consultazione elettorale e partecipazione a concorsi o gare pubbliche, oltre ai casi in cui il cittadino sia iscritto nell’Anagrafe degli italiani Residenti all’Estero (AIRE);

 

Caratteristiche della nuova C.I.E


La nuova Carta di identità elettronica è un documento di identificazione del cittadino: consente di comprovare in modo certo l’identità del titolare, tanto sul territorio nazionale, quanto all’estero. Si tratta di un documento di viaggio in tutti i paesi appartenenti all'Unione Europea e in quelli con cui lo Stato italiano ha firmato specifici accordi.


Realizzata in materiale plastico, dalle dimensioni di una carta di credito, il supporto fisico della C.I.E. è dotato di un microprocessore per la memorizzazione delle informazioni necessarie per la verifica dell'identità del titolare, inclusi gli elementi biometrici primari (fotografia) e secondari (impronta digitale). Le caratteristiche del supporto sono adeguate agli attuali standard internazionali di sicurezza ed a quelli anticlonazione ed anticontraffazione in materia di documenti elettronici.
Sul retro della CIE, il Codice Fiscale è riportato anche come codice a barre.


Le carte d’identità in formato cartaceo ed elettronico rilasciate in precedenza restano valide fino alla loro data di scadenza.

 

Validità per l'espatrio


La CIE può essere rilasciata valida o non valida per l'espatrio per i cittadini italiani. Quando non è valida per l'espatrio sulla carta appare l’apposita dicitura. E' sempre rilasciata non valida per l'espatrio per i cittadini, maggiorenni o minorenni, stranieri (comunitari e extracomunitari).
Per un elenco aggiornato dei paesi in cui è possibile entrare con la carta d'identità, si consiglia di consultare il sito http://www.viaggiaresicuri.it/, selezionando il paese di proprio interesse.


Per i minori di anni 14 l'uso della carta d'identità ai fini dell'espatrio è subordinato alla condizione che il minore viaggi in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci, o che venga menzionato, su una dichiarazione rilasciata da chi può dare l'assenso o l'autorizzazione, convalidata dalla Questura o dalle autorità consolari, il nome della persona/ente/compagnia di trasporto a cui il minore viene affidato.

 

Chi può richiederla


La CIE viene rilasciata a tutti i cittadini (senza limiti di età) che risultano iscritti nell'Anagrafe della Popolazione Residente del Comune di San Floriano del Collio. Anche i cittadini stranieri e comunitari, residenti nel Comune, possono richiedere il documento, in tal caso però la carta d'identità non è titolo valido per l'espatrio.


I minorenni, per ottenere il documento valido per l'espatrio, dovranno avere l'assenso scritto da parte di entrambi i genitori. Per richiedere il rilascio della carta d'identità a nome di un minore, questi deve essere accompagnato allo sportello comunale da chi ha la responsabilità genitoriale (genitori o tutore), muniti di valido documento di riconoscimento e, nel caso del tutore, anche della sentenza di nomina. E' possibile la presenza di un solo genitore che accompagna il minore, purché munito della dichiarazione di assenso dell'altro genitore e della fotocopia di un documento di identità dello stesso (vedi allegato "ASSENSO MINORI.pdf").


La nuova Carta di identità elettronica si può richiedere, ai sensi dell'art. 4 del D.M. 23 dicembre 2015, esclusivamente per i seguenti motivi:

  • primo rilascio;
  • smarrimento o furto della carta d'identità in corso di validità, previa presentazione della relativa denuncia;
  • deterioramento della carta d'identità in corso di validità, previa verifica del relativo stato da parte dell'Ufficiale di anagrafe;
  • scadenza della carta d'identità (il rinnovo può essere effettuato a partire da 180 giorni prima della scadenza prevista).

 

Durata e rinnovo

 

  • 3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni;
  • 5 anni per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni;
  • 10 anni per i maggiorenni.


Il rinnovo può essere richiesto 6 mesi prima della data di scadenza stessa, che coincide con la data di nascita del titolare.


Non è previsto il rinnovo a seguito di variazione di dati riguardanti lo stato civile, la residenza o la professione, in quanto si tratta di un documento di identificazione, non di un documento di certificazione di dati anagrafici.

 

Come richiederla


Per la richiesta di rilascio della carta d’identità sarà necessario prendere appuntamento contattando l’Ufficio Demografico al numero 0481 884 135 int. 2.


Documentazione da presentare per la richiesta della carta d’identità elettronica:

 

  • una fotografia recente (risalente a non più di 6 mesi dalla presentazione) in formato foto tessera delle dimensioni pari a 3,5 per 4,5 cm, sfondo neutro, il volto della persona deve occupare il 70% della foto, testa non inclinata ed a capo scoperto, devono essere visibili gli occhi ed il volto (foto conformi ICAO) - ad eccezione dei casi in cui la copertura del capo sia imposta da motivi religiosi, purché il viso sia ben visibile (prescrizioni dettate dal Ministero dell'Interno relativamente alle foto per il passaporto, applicabili anche alla carta di identità);
  • tessera sanitaria;
  • la precedente carta di identità scaduta o in scadenza, in caso di smarrimento o furto la denuncia, in originale, di furto o smarrimento della precedente Carta d'Identità resa presso le Autorità competenti;

  • assenso per il rilascio della carta valida per l'espatrio nel caso di minore accompagnato da un solo genitore;
  • permesso di soggiorno o carta di soggiorno, in corso di validità e Passaporto o documento di riconoscimento del minore straniero (comunitario e extracomunitario), rilasciato dal paese di origine, da presentare in caso di richiesta della prima carta di identità.
  • Si comunica che dal compimento dei 12 anni la firma sulla CIE è obbligatoria, così come l’acquisizione delle impronte digitali.


L’emissione fisica e la trasmissione della CIE è di competenza del Poligrafico dello Stato. Indicativamente sarà trasmessa tramite il Servizio Postale in un termine di 10 gg. dalla richiesta all’indirizzo dichiarato dall’utente in fase di richiesta e dovrà essere indicata l’unica persona che potrà ritirarla (il titolare stesso del documento in caso di persone maggiorenni od un delegato, se si indica un delegato solo questa persona potrà ritirarla).


Si preventiva un tempo di svolgimento della pratica attorno ai 15/20 minuti necessari al rilevamento delle impronte digitali, alla scansione ed acquisizione della foto, alla stampa ed alla successiva scansione della firma del titolare della CIE.

 

Costo


Il costo per il rilascio della Carta di Identità Elettronica è di Euro 22,00.

 

Altre informazioni (Donazione organi)


La procedura di emissione della nuova C.I.E. prevede anche la facoltà (non è un obbligo), per il cittadino maggiorenne, di indicare, in modo esplicito, attraverso la compilazione di un'apposita dichiarazione, il consenso o il diniego alla donazione di organi e/o tessuti in caso di morte.


Tale volontà verrà inserita nel Sistema Informativo Trapianti (S.I.T.) e potrà essere successivamente modificata in qualsiasi momento, presso la ASL di appartenenza, o ad ogni rinnovo della carta d’identità elettronica stessa.
Maggiori informazioni sono reperibili sul sito del Ministero della Salute all’indirizzo http://www.trapianti.salute.gov.it/cnt/cntDettaglioMenu.jsp?id=222

 

Link utili